iten

Boom export italiano verso mercati extra-UE

L’export italiano verso i mercati extra europei ha registrato una crescita considerevole nel mese di gennaio 2017, con una leggera flessione a febbraio 2017.

A gennaio, entrambi i flussi commerciali dell’Italia  hanno registrato un considerevole incremento, con una crescita maggiore per l’esportazione, che si attesta a +2.8%, con un’importazione pari a +1.7%.

Nell’ultimo trimestre, il valore percentuale dell’export verso i mercati extra-Ue è stato pari a +4.9%, ampiamente positivo ed esteso a tutti i settori industriali. Il dato che ha inciso maggiormente sul valore dell’export è sicuramente quello dell’energia, pari a +35.1%.

A confermare l’andamento positivo dei flussi commerciali, anche il valore delle importazioni, che ha raggiunto un +10.4%.

Prodotti esportati

La considerevole crescita dell’export italiano verso i mercati extra-Ue, nel mese di gennaio, ha inciso positivamente su tutti i comparti industriali, in modo più marcato su:

  • energia (+26.3%, su base annua +64.8%)
  • beni strumentali (+4.3%, su base annua +23.9%)
  • beni intermedi (+1.6%, su base annua +13.2%)
  • beni di consumo non durevoli (0.0%, su base annua +17.5%)

A febbraio, invece, questi dati hanno subito una leggera contrazione in tutti i comparti industriali, ad eccezione dei beni di consumo durevoli, che sono cresciuti del 5.1%. Su base annua, la crescita delle esportazioni ha registrato i seguenti incrementi:

  • energia (+74.8%)
  • beni di consumo non durevoli (+6.1%)
  • beni strumentali (+0.9%)

Paesi di destinazione delle merci italiane

Le esportazioni italiane hanno subito variazioni nelle destinazioni delle merci. A gennaio, infatti, i mercati che hanno beneficiato delle produzioni italiani sono stati:

  • Paesi ASEAN (+57%)
  • Russia (+39.4%)
  • Cina (+36.6%)
  • Stati Uniti (+35.8%)
  • Giappone (+29%)
  • Paesi MERCOSUR (+23.1%)
  • Oceania e altri territori (+17.5%)
  • Turchia (+7.6%)
  • Svizzera (+6.6%)
  • Paesi OPEC (+4.8%)

A febbraio, invece, un andamento positivo è stato registrato nei confronti dei seguenti Paesi:

  • Cina (+31.6%)
  • Russia (+25.6%)
  • Paesi MERCOSUR (+9.2%)
  • India (+8.2%)Paesi ASEAN (+6.4%)

Il saldo della bilancia commerciale si conferma complessivamente positivo per tutti i comparti industriali, con differenze riguardanti i paesi di esportazione delle merci italiane, che variano a seconda della domanda derivante dagli stessi.

Hai bisogno di aiuto?

Saremo felici di aiutarti. Contattaci subito

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle nostre novità

Apri le porte a nuovi mercati. Contattaci subito.

Headquarters

Al odaid office tower

MFG Supply S. Ltd

5 Penn Plaza

Moscow Nordstar Tower

Hanover Podbi 333 Center