iten

Ego International: perchè conviene esportare in Brasile?

Esportare in Brasile conviene: il mercato sudamericano rappresenta per le piccole e medie imprese italiane uno dei bacini di maggiore utenza e, di conseguenza, maggiori soddisfazioni. Un mercato di grandissime dimensioni che – rispetto ad altri che possono vantare simili ampiezze (ad esempio, Cina o India) – possiede minori divergenze culturali e commerciali.

Prendendo come spunto quanto accaduto pochi giorni fa alla Proma, azienda casertana specializzata in forniture per l’automotive, che ha ricevuto garanzie Sace per un finanziamento da 8 milioni di euro per poter supportare la propria crescita in Brasile, Il Sole 24 Ore ha compiuto un approfondimento per cercare di comprendere quali siano alcuni dei principali benefit delle pmi del settore in Brasile.

 

Stando a quanto affermato dal quotidiano, per le imprese della componentistica e ricambistica di veicoli a motore il Brasile rappresenta un mercato con un giro d’affari di oltre 52 miliardi di dollari, un terzo dei quali rappresentato dalle importazioni e, soprattutto, in continua crescita negli ultimi anni. Il nostro Paese è settimo partner commerciale per il Brasile, e il secondo dell’area Ue dopo la Germania. Se volete avere maggiori informazioni sulle opportunità concesse alle pmi italiane in Brasile, non vi resta che contattare il nostro team di consulenti!