iten

Export alimentare, al via Cibus

Cibus, la più importante vetrina dei prodotti alimentari italiani, apre i battenti a Parma lunedì 7 maggio per chiudersi giovedì 10. La 16° edizione prevede l’arrivo di 60mila visitatori e di migliaia di buyers stranieri che troveranno ad attenderli circa 2300 aziende italiane espositrici, le aree collettive delle Regioni italiane, tanti convegni ed eventi ed un quartiere fieristico totalmente rinnovato e dotato di nuovi parcheggi. 

Quest’anno Cibus sarà soprattutto orientato all’export. Fiere di Parma e Federalimentare hanno investito molto nell’ospitalità di operatori provenienti dall’estero. D’altronde se i consumi alimentari nazionali ristagnano, l’export dell’industria è cresciuto del 10,3% nel 2011 e le previsioni per il 2012 sono buone. Cibus 2012 sarà inaugurato dal ministro delle Politiche agricole Mario Catania ed ospiterà anche l’assemblea annuale di Federalimentare che vedrà la partecipazione del ministro dello Sviluppo Economico, Corrado Passera, e del nuovo presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi. 

Tante le novità in fiera, con il Bio in procinto di diventare protagonista a Cibus con 350 espositori. E poi la Piazza dei Prodotti Dop, organizzata dalla Associazione dei Consorzi di Tutela Aicig in collaborazione col Ministero delle Politiche agricole. Ci sarà anche il “fuori salone” con “CibusinCittà”, che propone degustazioni e lezioni volanti nelle strade di Parma. 

fonte: Romagnanoi.it