iten

Export: continuano a crescere gli scambi internazionali della Campania

Continua a crescere l’interscambio commerciale delle aziende campane con il resto del mondo. Stando a quanto emerso all’interno dell’evento The Een Days, svoltosi nei primi giorni di dicembre alla Borsa merci di Napoli, pur scontando ritardi infrastrutturali particolarmente gravi, le imprese della regione sono in grado di reggere adeguatamente le tensioni e le sfide lanciate dall’esigenza di internazionalizzare i propri business.

 

“Su questo filone” – ricordava a margine dell’inaugurazione dell’evento il presidente della Camera di commercio, Maurizio Maddaloni, sulle pagine del Corriere del Mezzogiorno – “dobbiamo puntare per il rilancio e tra i nostri impegni c’è la creazione di incubatori di imprese per le start up e per il rafforzamento di quelle già presenti”.

I numeri sembrano d’altronde conferire una buona dose di ottimismo a chi ha scelto di puntare sui panorami internazionali per controbilanciare la debolezza del mercato interno. Nel 2011 la crescita delle esportazioni delle aziende campane è stata pari al 2,5 per cento, mentre nell’anno che si accinge stancamente a conclusione il ritmo di crescita ha addirittura toccato il 6 per cento, con punte di eccellenza (e crescite in doppia cifra) da parte di alcuni prodotti e di alcuni gruppi merceologici.

Per quanto concerne i mercati di destinazione, la presenza in fase di rapido apprezzamento è riscontrabile prevalentemente sul mercato russo, territorio vasto e dall’incrementante capacità di spendita da parte della classe media / agiata, e pertanto bene in grado di rappresentare uno sbocco naturale dei desideri di internazionalizzazione delle aziende campane.

Positivo anche l’approccio con i mercati del vecchio Continente e, più distanti, quello nei confronti di Stati Uniti, Cina e Sud America. Per qualsiasi informazione sulle opportunità di commercio estero per la vostra azienda, e per la ricerca di nuovi clienti esteri per i vostri prodotti e servizi, potete contattare, senza impegno, i nostri consulenti.