iten

News Export Liguria a quota 7 miliardi di euro by EGO International

Stando a quanto comunicano gli ultimi dati dell’Istat, elaborati dalla locale Unioncamere, l’export della Liguria vale circa 7 miliardi di euro, il 43,9 per cento dei quali attribuibili al business comunitario. Secondo le principali rilevazioni compiute dall’Istituto, inoltre, la principale provincia esportatrice sarebbe quella di Genova, in grado di assorbire 4,3 miliardi di euro di traffici commerciali.

 

La maggior parte dei flussi sono diretti all’interno del territorio dell’Unione Europea, che con il suo 32,5 per cento precede l’Asia, oramai a quota 20% con 863 milioni di euro di controvalore. Positivo anche l’andamento dell’export nei confronti dell’area africana, degli altri Paesi europei non Ue e dell’America settentrionale, con percentuali di oltre il 10%.

Soddisfacente anche il trend conseguito dalla provincia di La Spezia, che nel 2012 ha esportato 716 milioni di euro di prodotti, con una quota prevalente (42,5%) verso l’Ue, a precedere l’Asia, con il 21%. I primi due Paesi della lista dei mercati più importanti sono comunque la Finlandia e gli Emirati Arabi, con un peso rispettivamente pari a 111 e 60 milioni di euro.

Tra i tanti dati a disposizione, spicca il significato peso dell’export della provincia di Savona verso il territorio comunitario (il 69,5 per cento delle merci finisce all’interno dei confini Ue), contro il 15,5% dell’export verso l’Asia. Simili percentuali anche a Imperia, con il 74 per cento dell’export che viene indirizzato nell’Ue, e l’11% verso l’Asia.