iten

Export tonno: nutrizione e qualità italiana nel mondo

Il tonno è uno degli alimenti maggiormente consumati non solo nel nostro Paese, ma anche all’estero. Solo in Italia, nel 2016, sono state consumate circa 150mila tonnellate di tonno.

La produzione di tonno a livello nazionale ha registrato una crescita senza precedenti, un +9%, toccando gli 1.2 miliardi di euro.

Se a livello nazionale sono state consumate circa 74mila tonnellate, unendo le esportazioni di tonno, il valore sale a 150mila.

Valori a confronto

Cambiamenti importanti per la produzione di tonno italiana si sono registrati tra il 2015 e il 2016. Rispetto al 2015, il valore della produzione di tonno è aumentato del 9%, pari a 1.2 miliardi di euro. Di conseguenza, rispetto al 2015, è aumentata anche la produzione.

Questo permette all’Italia di essere il secondo produttore europeo di tonno, secondo solo alla Spagna.

Dove esportare il tonno

Perché il tonno è uno degli alimenti maggiormente acquistati dai consumatori? Per i valori nutrizionali, per il suo gusto, ma anche per la semplicità di impiego. Il tonno si abbina bene, infatti, a molti piatti. È versatile, gustoso ed economico.

A preferire il tonno in scatola sono soprattutto gli under 25 e le famiglie, per la sua praticità di impiego.

Se la qualità e la produzione italiana di tonno sono apprezzate in Italia, lo sono anche sui mercati esteri, dai quali provengono continue richieste.

  • Canada
  • Australia
  • Libia

I Paesi dell’elenco sono alcuni dei mercati dai quali l’Italia riceve maggiori richieste di export. Ma non sono gli unici. L’export di tonno, infatti, ha un andamento più che positivo e in continua crescita.

Hai bisogno di aiuto?

Saremo felici di aiutarti. Contattaci subito

Iscriviti alla Newsletter

Apri le porte a nuovi mercati. Contattaci subito.

Headquarters

Al odaid office tower

MFG Supply S. Ltd

5 Penn Plaza

Moscow Nordstar Tower

Hanover Podbi 333 Center