iten

Import-export settore metallurgico: laminati in crescita, travi in calo

 

Da quanto emerge dall’analisi dei dati dell’import-export dell’Istat, il mercato dei laminati è in netto aumento anno dopo anno, invece il reparto delle travi è in contrazione. Le esportazioni riguardano soprattutto il Centro-Nord Europa e la Russia.

 

Laminati mercantili: le vendite all’estero raggiungono le 150.000 tonnellate

 

Nel settore dei lunghi metalli i protagonisti sono i laminati mercantili con un aumento del 15% rispetto al 2015. Nei primi mesi del 2015 l’export tricolore era stato pari a 600.000 tonnellate, già da gennaio di quest’anno si è saliti a 750.000 tonnellate, con un miglioramento di 150.000 tonnellate. In dettaglio, l’export all’interno dell’Europa è accresciuto di 60.000 tonnellate, arrivando a 700.000 tonnellate. Per il commercio asiatico e americano si sono raggiunte 125.000 tonnellate, con un miglioramento di 60.000 tonnellate rispetto allo stesso periodo del 2015.

 

Per quanto concerne le importazioni, si registra una lieve crescita rispetto al mercato delle esportazioni. Le cifre, infatti, passano da 300.000 tonnellate a 340.000 tonnellate, con un incremento del 5%.

 

La bilancia commerciale italiana ha un andamento positivo, difatti il surplus sale a 400.000 tonnellate: un incremento notevole circa del 20% rispetto al 2015.

 

Settore travi in metallo: un mercato in forte contrazione

 

In questo caso si parla di maggiori importazioni e minori esportazioni. Il commercio estero italiano di travi mostra qualche segno di lentezza nella prima parte del 2016 nonostante un surplus commerciale positivo, facendo notare un netto assottigliamento dei volumi. Per la vendita di travi all’estero i flussi sono scesi di circa 250.000 tonnellate rispetto allo scorso anno (-15%). La domanda sale ma anche i costi di acquisto aumentano: si registrano per l’import +40% e quasi 150.000 tonnellate. La bilancia commerciale è scesa di oltre il 55%, con un surplus che è sceso di circa 100.000 tonnellate, una grande perdita per il Bel paese a livello commerciale.