iten

Le esportazioni di vino italiano continuano a dare soddisfazioni..

Export di vino in crecistaNon accennano ad esaurirsi le notizie positive per gli esportatori di vino italiano. Stando alle ultime statistiche presentate da Assoenologi in occasione dell’incontro svoltosi pochi giorni fa a Roma con il ministro delle Politiche agricole Nunzia De Girolamo, infatti, l’export della preziosa bevanda sarebbe ancora cresciuto nel primo semestre dell’anno, con un incremento dell’8 per cento in termini di valore.

Con una simile progressione, il vino non può che rappresentare un validissimo elemento contribuente nella crescita delle esportazioni dell’intero settore agroalimentare, che nel 2013 dovrebbero raggiungere e superare quota 34 miliardi di euro.

In maniera più specifica, secondo l’analisi presentata da Assoenologi, nel primo semestre il valore delle esportazioni sarebbe passato dai 2,16 miliardi di euro della prima parte del 2012 agli attuali 2,35 miliardi di euro. I volumi rimangono invece intorno a quota 10 milioni di ettolitri, con una flessione del 3,1 per cento: ne consegue che l’incremento del valore dell’export di vino è derivante esclusivamente dall’aumento del valore medio della bevanda, che passa da 2,13 euro a 2,38 euro al litro, con una crescita di quasi il 12 per cento.

Le buone notizie sull’export di vino erano d’altronde già state premesse da una precedente analisi compiuta dalla Coldiretti su dati Istat, relativi al primo quadrimestre del 2013. Sulla base di quella osservazione, in particolare, era emerso che se il trend delle esportazioni di vino italiano dovesse essere mantenuto costante anche nei prossimi mesi, il settore potrebbe tagliare l’importante traguardo dei 5 miliardi di euro di spedizioni della bevanda.

Anche noi di Ego International, tempo fa affermavamo che   – proprio grazie al buon contributo dell’ultima vendemmia e delle previsioni sulla nuova – l’Italia sia il secondo produttore mondiale di vino dopo i vicini francesi, e davanti la Spagna, gli Stati Uniti e la Cina.

Se anche la tua azienda produce vino e vorrebbe lavorare su nuovi mercati esteri, inviaci una mail a marketing@egointernational.it