iten

Mercato automotive: all’estero le auto Made in Italy sono tra le più vendute

Il mercato interno dell’automotive è in un momento di crisi stagnante dal 2010, nonostante ciò gli italiani non rinunciano a comprare nuove autovetture. E’ quanto risulta dall’ultima indagine condotta dall’Istat che afferma: “Il mercato delle auto italiane trova difficoltà di offerta internamente, tuttavia le esportazioni, soprattutto verso gli USA e UAE, è in continua crescita.”

Secondo lo studio più del 20% delle auto che circolano all’estero è made in Italy, con una doppietta Fiat sul podio. Nella classifica dei 10 modelli più diffusi ci sono: la Fiat 500, la Ferrari 458, la grande Punto e la Lamborghini 770. 

Le auto italiane vantano di differenti caratterstiche uniche e invidiabili:

– qualità delle materie prime

– lusso e design 

– soluzioni e tecnologie avanzate

– potenza del motore

– estetica e raffinatezza

Da non dimenticare l’importanza dei grandi marchi (Ferrari, Maserati, Lamborghini etc.): la garanzia, l’affidabilità e l’autorità dei brand fa aumentare la proximity dei consumatori e dei possibili acquirenti. Maserati e Alfa Romeo, Fiat e Ferrari hanno avuto grande successo in Oriente. E così per la prima volta da decenni nello scorso gennaio, lo dicono le ultime statistiche Istat disponibili, nei porti nipponici sono sbarcate autovetture uscite dalle fabbriche italiane per 30 milioni di euro mentre nei nostri scali sono stati sdoganati veicoli made in Japan per soli 25 milioni. E’ ancora presto per stabilire se si tratta di un evento momentaneo o di una vera e propria inversione di tendenza.

La EGO International Group lavora dal 2002 in stretto contatto col settore automotive. Un team di Export Manger, consulenti, tecnici e ingegneri hanno collaborato con marchi di rilevanza nazionale. Per ulteriori informazioni sul nostro servizio non esitate a contattarci a marketing@egointernational.it