iten

Post Vinitaly: una forte sinergia tra export manager, sommelier e committenti esteri


EGO International Group ha partecipato alla 50esima edizione di Vinitaly, salone internazionale dei vini e dei distillati, presente a Verona la scorsa settimana. La partecipazione a Vinitaly è stata per l’azienda un’occasione fondamentale, data la possibilità di ricreare durante la fiera incontri di business nel settore Food and Beverage, promuovendo la globalizzazione e l’internazionalizzazione.

La fiera, riconosciuta a livello mondiale e “calamita” strategica per l’esportazione di prodotti di alta qualità all’estero (soprattutto verso paesi extra europei, quali Cina, Giappone, Emirati Arabi), entra nel piano per la promozione straordinaria dell’eccellenza italiana quale fiera di riferimento per il comparto enologico d’élite e mainstream.

Dalle affermazioni del team di Export Manager di EGO International e dalle stesse statistiche si hanno partecipato alla fiera circa 100 espositori e circa un centinaio di buyer esteri: migliaia di visitatori e appassionati del mondo del wine, chef e professionisti hanno aderito all’evento con interesse ed entusiasmo.  

L’obiettivo della partecipazione di EGO è la maggior visibilità del brand EGO e la rilevanza del Made in Italy e dei suoi punti di forza. Il poter presentare l’eccellenza della qualità, della raffinatezza e delle bollicine Made in Italy è da sempre l’obiettivo di EGO: il team di Export Manager è riuscito ad ottenere circa una trentina di buyers interessati all’azienda e al nostro servizio, confermando la leadership della consulenza di EGO.