iten

Lazio, un bando per l’export da 5 milioni

La Regione Lazio emana un nuovo bando per l’internazionalizzazione delle PMI, dal valore di 5 milioni di euro, erogati a fondo perduto.

Lo scopo del bando internazionalizzazione 2017 è promuovere la competitività delle imprese laziali, tramite un contributo che permetta alle aziende di intraprendere iniziative sui mercati esteri.
Nello specifico, si intende facilitare iniziative di:

  • cooperazione industriale
  • partecipazione a fiere
  • attività di marketing sui mercati esteri
  • acquisto di servizi di consulenza export
  • spese relative al temporary export manager
  • interventi a sostegno dei prodotti tipici

L’erogazione dell’agevolazione avrà un massimale di:

  • 40% per le aziende singole (rimborso spese fino a 100mila euro)
  • 50% per le associazioni di imprese (rimborso spese fino 250mila euro)

Le modalità di accesso al bando

Possono accedere ai contributi previsti dal bando export sia le aziende in forma singola (compresi liberi professionisti), sia i consorzi e le aggregazioni di imprese (da un minimo di due a un massimo di 6). Purché abbiano la sede operativa nel Lazio e che presentino un progetto concreto in chiave export:

Per accedere al finanziamento, i progetti presentati devono avere un importo minimo di:

  • 50mila euro per le PMI in forma singola
  • 100mila euro per le aggregazioni di aziende

I progetti devono essere portati a termine entro 12 mesi dall’erogazione del contributo.

Le domande devono essere presentate “a sportello”, a partire dalle ore 12 di martedì 14 febbraio.

Scarica integralmente il bando internazionalizzazione PMI.