iten

Terremoto, gli ultimi aggiornamenti

Il bilancio, purtroppo provvisorio, delle vittime del terremoto in Emilia è salito a 15 accertati, ha detto il capo della Protezione civile Franco Gabrielli. Le previsioni parlano inoltre di almeno 6.000 nuovi sfollati, che si aggiungono alle migliaia di sfollati della prima ondata di scosse.

Non si ferma l’ondata di scosse che sta mettendo in ginocchio l’Emilia: dopo la terribile serie di tre grandi scosse (magnitudo 5.3, 5.1 e 4.0) attorno all’una, la terra ha tremato altre cinque volte in poco più di venti minuti. Alle 13.10 si è registrata una scossa medio-forte di 3.8 nel bolognese, epicentro Castello d’Argile; alle 13.19 altra scossa di magnitudo 3.0 a Mirandola, e ancora alle 13.35 scossa di 2.7 a Finale Emilia, alle 13.27 sempre a Mirandola scossa di 2.9 e infine alle 13.37 un’ultima scossa di 2.7 epicentro San Possidonio, sempre nel modenese. Sono i dati forniti dall’Ingv. Le ultime due scosse di terremoto che hanno colpito la zona dell’Emilia, hanno fatto registrare una magnitudo di 5.1 e 5.3 mentre quella di questa mattiana aveva registrato una magnitudo di 5.8. Il dato è stato fornito dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Fonte: Agi.it