iten

Cresce il consumo di carne italiana

Dopo anni durante i quali l’Italia ha importato grandi quantità di carni, ora la carne italiana è la più richiesta non solo in Italia, ma anche all’estero.

La qualità e la certificazione di origine ha incentivato gli allevamenti delle razze storiche italiane da carne.

Le razze italiane più conosciute e richieste sono le seguenti:

  • piemontese: 276mila capi
  • marchigiana: 51mila
  • chianina: 45mila
  • podolica: 32mila
  • romagnola: 12mila
  • maremmana: 10mila

La richiesta crescente di queste carni è dovuta sicuramente alle iniziative di valorizzazione, portate avanti dagli allevatori, dall’adozione di un’alimentazione controllata, da disciplinari di allevamento restrittivi e da sistemi di rintracciabilità elettronica.

Peculiarità della carne italiana

L’apprezzamento nei confronti delle carni italiane è dovuto soprattutto al trattamento che gli allevatori italiani riservano ai loro animali. La mancanza di ormoni, a differenza delle carni americane, rende le stesse più magre e più sane. Inoltre, le carni italiane sono ricche di proteine ed hanno un contenuto ridotto di lipidi. La carne è un alimento determinante per la salute, è fonte di energia e contribuisce al nostro sviluppo, ma lo è davvero, se le stesse derivano da animali che non hanno subito alcun tipo di trattamento.

L’Italia è il paese più sano al mondo, secondo la classifica Bloomberg Health Index. La dieta mediterranea composta da pasta, pane, verdura, carne, pesce e frutta è invidiata e imitata in tutto il mondo. Per questo, i mercati esteri guardano con sempre maggiore interessi ai nostri allevamenti e richiedono maggiori quantità di carni nostrane.

Quali Paesi consumano più carne

L’Italia è tra i paesi con un alto numero di consumatori di carne, ma non è il primo. In ordine decrescente vi sono: Daminarca, Portogallo, Spagna, Francia e Germania. Un discorso leggermente diverso dovrebbe essere fatto per gli Stati Uniti, dove gli americani consumano grandi quantità di carne, ma la quota di importazione è inferiore rispetto ad altri paesi.

La qualità della carne italiana – Case History

Un esempio di qualità e tradizione è rappresentato sicuramente dall’allevamento del Piemonte, tra i più apprezzati nel mondo. Nato nel 1886, a Guarene, ancora oggi, le carni piemontesi sono apprezzate nel mondo per il gusto e la qualità. Questo è senza dubbio merito della cura con la quale vengono allevati ogni giorno gli animali, caratterizzati da uno sviluppo muscolare unico.

Lascia un commento

sedici − tre =

Hai bisogno di aiuto?

Saremo felici di aiutarti. Contattaci subito

Iscriviti alla Newsletter

Apri le porte a nuovi mercati. Contattaci subito.

Hanover Podbi 333 Center

Cavendish Square 33

Moscow Citydel

Headquarters

Al odaid office tower

5 Penn Plaza

Shanghai Bund Center 18/F