iten

Export Emilia Romagna: focus sul forlivese

Un buon inizio quello che si prospetta per le zone del Forlivese e della Romagna, considerato il valore di export crescente del 2017.

Territorio ricco di aziende multisettoriali di alto livello e di grande interesse per i mercati esteri, nell’anno appena trascorso. I dati indicano un valore delle esportazioni pari a circa 4.4 miliardi di euro. A fronte di un aumento del 5.8% a livello regionale e del 7.3% a livello nazionale. Le esportazione del distretto romagnolo costituiscono il 9.9% del totale regionale.

La crescita export del forlivese in percentuale

La crescita è stata aiutata dalla crescita degli investimenti a livello mondiale. In particolare il settore manifatturiero sta vivendo un periodo piuttosto rigoglioso in tutto il mondo. Ed è proprio il settore più conosciuto del distretto Forlivese quello del manifatturiero, che segna un +6,8% e un +3,1% che riguarda pelli e calzature. Inoltre, fiore all’occhiello del territorio, il settore dei macchinari che fa registrare per il 2017 un incremento piuttosto importane +10.6%.

Mentre le macro aree in cui si esporta di più sono:

  • Asia Orientale (+31.5%)
  • Paesi Europei non dell’UE (+5.9%)
  • America settentrionale (+1.2%)

Ciò che è da prendere in considerazione in questa analisi, è che la crescita economica dell’Italia dovuta all’export che da alcuni anni, sta guadagnando quote di mercato. Il Bel Paese dal canto suo sta dimostrando di poter rimanere al passo con i segnali positivi provenienti dai mercati oltre confine.

La strategia per implementare l’export del forlivese

Per poter “sfruttare” al meglio il periodo positivo delle esportazioni a livello mondiale, la camera di commercio della Romagna ha stilato alcune linee guida strategiche per l’internazionalizzazione con particolare riferimento alle PMI. La strategia che si metterà in atto, nel prossimo futuro sarà mirata al rafforzamento alla propensione all’export e ad un’internazionalizzazione che ha come obiettivo quello di aumentare le aziende esportatrici e a diversificare i mercati di sbocco.

Hai bisogno di aiuto?

Saremo felici di aiutarti. Contattaci subito

Iscriviti alla Newsletter

Apri le porte a nuovi mercati. Contattaci subito.

Headquarters

Al odaid office tower

Central London

5 Penn Plaza

Moscow Nordstar Tower

Hanover Podbi 333 Center